.

L'oggetto è stato aggiunto alla tua diario di viaggio.

Questo oggetto è già presente nel vostro diario di viaggio.

Invia ad un amico

La tua e-mail :

E-mail destinatario :

Condividi

Permalink :
Bookmark and Share

I "Grand Pays" di Salers

Non a caso Salers è inserito tra i “Plus beaux villages de France”. Il paese ha saputo conservare il suo patrimonio e la sua autenticità dal Rinascimento ad oggi. Amanti dell’Arte e della natura incontaminata… venite a scoprire questi luoghi!

Salers si trova nel Cantal, a 1.000 m di altitudine, ai piedi delle montagne, dei tondi vulcani ed è circondata da verdi campagne. Il nome basta a convogliare forti emozioni ricche di cordialità.

 

Salers
Salers

Cosa visitare a Salers

Fin dal momento del tuo arrivo, apprezzerai questo patrimonio naturale. Prima di tutto, è un luogo ricco di specialità, specie di piante e di bestiame. Ci piace sapere che potrai scoprire antiche dimore quali la casa del balivo e la casa della Ronade, ammirare le facciate delle case di Flogeac, di Bargues o di Bertrandy, lussuosi palazzi o locande, tutti edificati in pietra vulcanica e sormontati da tetti di lastre di pietra. Non devi perderti per nulla al mondo le pause nei saloni da tè, nei ristoranti, nei caffè letterari o nelle gallerie d’arte.
Mentre passeggi, degusta carré di Salers, frollini prodotti qui.

 

Salers DOP

A partire dal 1852, Salers ha dato il suo nome alla “Razza bovina Salers”, un incrocio tra ottimi capi di bestiame risultato delle esperienze del “miglioramento del bovino” dell’agronomo Ernest Tyssandier d’Escous (fine delle anomalie ossee, creazione del peso netto / peso lordo. Questo agronomo è riuscito a convincere e a coordinare gli allevatori, ha stimolato la loro passione con la creazione del concorso annuale sulla razza bovina Salers). Si tratta della famosa razza delle “vacche rosse” così chiamata fino in Australia per la qualità della sua carne e del suo latte.

 

Fin dal momento del tuo arrivo, apprezzerai questo patrimonio naturale. Prima di tutto, è un luogo ricco di specialità, specie di piante e di bestiame. Ci piace sapere che potrai scoprire antiche dimore quali la casa del balivo e la casa della Ronade, ammirare le facciate delle case di Flogeac, di Bargues o di Bertrandy, lussuosi palazzi o locande, tutti edificati in pietra vulcanica e sormontati da tetti di lastre di pietra. Non devi perderti per nulla al mondo le pause nei saloni da tè, nei ristoranti, nei caffè letterari o nelle gallerie d’arte.
Fin dal momento del tuo arrivo, apprezzerai ...

Ogni anno, in primavera, le mandrie salgono negli alpeggi per brucare l’erba dei pascoli in altitudine beneficiando dell’aria pura, dell’erba verde, delle sorgenti limpide che fanno la qualità del latte e conferiscono tutto il loro gusto ai formaggi locali. È anche merito dell’agronomo Ernest Tyssandier d’Escous se oggi abbiamo questa produzione autentica che è il Salers.

 

Vieni a vedere queste forme a crosta dura di 45 kg: il Salers è prodotto solo nel periodo in cui i capi sono al pascolo. Come vuole la tradizione, la produzione deve avvenire nelle malghe in quota, due volte al giorno dopo ogni mungitura.

La stagionatura dura poi dai 3 mesi a un anno…

 

Attività nelle vicinanze

Tutto intorno al villaggio di Salers, la natura è un continuo invito a respirare a pieni polmoni per poi partire per escursioni a piedi, in mountain bike o per praticare la pesca lungo i numerosi corsi d’acqua impetuosi.

E gli amanti dell’arte e della cultura non si annoieranno di certo: Mauriac, il capoluogo dell’Alto Cantal ha di che soddisfarvi.

Da vedere inoltre

Tutte le selezioni
In alto
Tourisme en Auvergne
Ok

Continuando la navigazione su questo sito, si accetta l'utilizzo dei cookie per misurare la frequentazione dei nostri servizi, ottimizzare le funzionalità del sito e proporre offerte adatte ai propri centri d'interesse. Maggiori informazioni.

Ricerca delle disponibilità attuali