.

L'oggetto è stato aggiunto alla tua diario di viaggio.

Questo oggetto è già presente nel vostro diario di viaggio.

Invia ad un amico

La tua e-mail :

E-mail destinatario :

Condividi

Permalink :
Bookmark and Share

I territori di Saint-Flour

Hai decine di ragioni per scegliere i Territori di Saint-Flour, nel Cantal, per le tue vacanze.

Qui, ti aspettano appuntamenti che vanno ben al di là dei confini dell’Alvernia. Un festival delle culture montane, una grande festa del territorio, uno spettacolo notturno nelle gole della Truyère, un festival di arte… Un’ampia scelta di attività di festa e cordialità che si uniscono al notevole patrimonio che è valso a questi territorio il marchio di “Pays d’Art et d’Histoire” (Paesi d’Arte e di Storia).

Saint-Flour
Saint-Flour

Saint-Flour

Dalla città bassa alla città alta, collegate dalla Montée des Orgues e dal Chemin des Chèvres, Saint-Flour rivela il suo fascino autentico attraverso la Cattedrale di Saint-Pierre, in basalto, il Pont Vieux (Ponte Vecchio), il Palazzo vescovile ricostruito nel XVII secolo e la casa Consolare, capolavoro architettonico del Rinascimento Italiano che ospitano rispettivamente il Museo dell’Alta Alvernia e il Museo d’Arte e di Storia Alfred Douët.

 

Cultura e paesaggi

Sarai colpito dalla varietà del patrimonio architettonico su tutto il territorio, dove la maestosità dei castelli di Alleuze e di Roffiac si sposano alla perfezione con il fascino delle chiese e delle cappelle romaniche.

Il Viadotto di Garabit, costruito da Gustave Eiffel (il padre della Torre Eiffel di Parigi), è ricco di fascino e certo regala un bel colpo d’occhio al di sopra delle gole della Truyère: una miracolo tecnico per l’epoca, così come il viadotto di Millau non lontano.

 

Viadotto di Garabit
Viadotto di Garabit

Un’altra sfida, quella degli abitanti del luogo amanti della loro terra che hanno contribuito a creare numerosi eventi proponendo appuntamenti culturali la cui fama oltrepassa le frontiere dell’Alvernia: “Hautes Terres”, il festival delle culture montane; Festa del Païs, grande festa del territorio; “Dit d’Alleuze”, affascinante spettacolo notturno nel cuore delle gole della Truyère; “Chemin d’Art”, festival di arte contemporanea, e così via… Il marchio “Pays d’art et d’histoire”, attraverso animazioni e spettacoli specifici, suggerisce nuove chiavi di lettura del patrimonio.

A questi, si aggiungono numerose animazioni estive (passeggiate accompagnate da racconti, teatro di strada, serate musicali…) proposte dal Centro Culturale e di Spettacoli “La Passerelle”.

 

Forma e benessere

In questa atmosfera di festa e cultura potrai cambiare totalmente aria grazie alle attività a contatto con la natura e a quelle per rimetterti in forma come a Chaudes-Aigues, la stazione termale con le acque più calde d’Europa (82°), con il suo centro “termoludico” di Caleden, inaugurato nel 2009.

Da vedere inoltre

Tutte le selezioni
In alto
Tourisme en Auvergne
Ok

Continuando la navigazione su questo sito, si accetta l'utilizzo dei cookie per misurare la frequentazione dei nostri servizi, ottimizzare le funzionalità del sito e proporre offerte adatte ai propri centri d'interesse. Maggiori informazioni.

Ricerca delle disponibilità attuali